Conto venditaOgni privato cittadino può portare in esposizione i propri oggetti, nuovi ed usati, in modo che possano essere visti e acquistati da altre persone.

Il titolare del negozio non mette in vendita merce che ha acquistato ed è di sua proprietà, bensì oggetti di proprietà di un privato, che tiene in custodia. In questo modo offre ai privati un servizio, che viene ricompensato da una commissione calcolata in percentuale sul valore della transazione.

Essendo merce che i privati mettono in esposizione e non di proprietà del titolare del punto vendita, può essere ripresa in qualunque momento dal proprietario, a meno che non sia stata venduta o fermata con una caparra.

Una volta venduti gli oggetti che avete portato in conto vendita, il negozio provvederà poi a pagarvi il rimborso in contanti, detraendo le commissioni.

Share the joy
  •  
  •